“Dobbiamo ripartire da un accordo territoriale che disciplini le aperture domenicali e che sia rispettato da tutti, a partire dalla Grande Distribuzione. Auspicando in questo modo, che il Veneto sia poi un esempio per le altre regioni d’Italia e che la questione sia definita anche dal Parlamento, dove attualmente risulta invece ancora ferma”.

Così Maurizio Franceschi, Direttore Confesercenti Veneto, a margine dell’incontro avuto in Regione Veneto con l’assessore allo sviluppo Roberto Marcato, alcuni parlamentari veneti e le altre rappresentanze, ha commentato il lungo percorso fatto da Confesercenti per regolarizzare le aperture domenicali e festive: una battaglia che ha visto, fin dall’inizio l’impegno dell’Associazione con la campagna “Libera la domenica“, a fianco di altre realtà della società civile, per mettere fine alla regime di deregulation attualmente vigente in Italia e che non ha riscontri in altri Paesi d’Europa.