Cosa si intende con welfare aziendale e perchè Confesercenti crede sia un’opportunità per le imprese tanto da costruirci attorno un progetto?

Con l’espressione  “welfare aziendale” si intende l’insieme di benefit e servizi, di natura non monetaria, che le imprese offrono ai propri dipendenti per andare incontro alle esigenze di conciliazione dei lavoratori e dei loro familiari nei campi più vari, dall’assistenza sanitaria alla necessità di cura dei figli, dal tempo libero fino alla flessibilità oraria. Se ogni persona sta meglio sul posto di lavoro, il clima aziendale migliora e il beneficio individuale diventa benessere collettivo, con conseguente aumento del livello di produttività.
Si tratta di un nuovo modo di fare impresa, in cui le politiche favorevoli alla persona divengono parte integrante del business.

Cos’è Welfarenet – La rete che produce benessere?

E’ il progetto operativo messo in campo dall‘Ente Bilaterale Veneto e FVG che, per la prima volta, valorizza il ruolo del Welfare aziendale, territoriale e contrattuale, mettendo in luce contemporaneamente le esperienze e i servizi di Welfare già presenti sul territorio, facilitando la creazione di nuovi servizi, strutturandoli e rendendoli accessibili al tessuto imprenditoriale veneto di piccole e piccolissime imprese. Sono state selezionate 60 aziende che hanno ricevuto servizi interamente gratuiti specifici di consulenza e analisi volti ad elaborare un progetto di welfare aziendale costruito su misura. Il piano nasce dall’incontro tra l’azienda e i consulenti del welfare, che valutano gli obiettivi aziendali, le caratteristiche dell’impresa e le esigenze dei lavoratori, in modo da procedere insieme alla stesura di un piano di welfare efficace e personalizzato.

Perchè aderire a Welfarenet?

L’azienda che aderisce a WelfareNet migliora la sua relazione con il proprio organico e con il territorio. Aumenta l’efficienza attraverso la maggiore produttività dovuta ad un personale motivato e ad una migliore gestione delle risorse grazie ad una maggiore sinergia con gli enti presenti. Ma possono aderire a Welfarenet anche i protagonisti del terzo settore, i comuni, le stesse associazioni di categoria: clicca qui.