Una mattinata di workshop sui distretti del commercio come unica chance per rilanciare il sistema delle città venete. L’ha promosso a Padova Cescot Veneto, ente formativo della Confesercenti regionale, per mettere in rete, grazie al lavoro dei manager di distretto che lo hanno esposto alla numerosa platea, le esperienze fin qui realizzate in molti comuni veneti. 

Alla tavola rotonda, aperta con i saluti dell’assessore regionale Roberto Marcato e coordinata da Marco Serraglio, direttore Cescot Veneto, hanno partecipato l’avv. Giorgia Vidotti – Direzione Industria, Artigianato, Commercio e Servizi della Regione Veneto, dott. Nicola Camatti dell’Università Ca’Foscari di Venezia, Maurizio Francescon, presidente Cescot Veneto e Maurizio Franceschi, direttore Confesercenti Veneto cui sono state affidate le conclusioni.

Come funzionano i distretti?

L’attività del distretto è gestita in forma coordinata e unitaria da una apposita figura professionale definita “manager di distretto”, che rappresenta il distretto anche nei rapporti con l’amministrazione e interagisce con i portatori di interessi aderenti al distretto (Comune, organizzazioni imprenditoriali, imprese, proprietà immobiliari, consumatori etc.). L’attività del distretto si esplica, in fase di prima applicazione, attraverso la stipulazione di apposito accordo, denominato “accordo di partenariato”, sottoscritto da tutti i partner, nel quale sono definiti gli impegni reciproci e la programmazione degli interventi. L’accordo di partenariato costituisce parte integrante del progetto e deve prevedere una programmazione strategica pluriennale degli interventi.

Il portale dei distretti

Al fine di una coerente e ponderata valutazione dell’impatto sulle realtà commerciali degli approcci, metodologie e obiettivi promossi dall’iniziativa dei Distretti del Commercio, un gruppo di oltre 10 comuni hanno deciso di aderire ad un piano trasversale di attivazione di un avanzato sistema di monitoraggio dei risultati dei loro progetti-pilota di istituzione dei distretti: nasce il portale www.distretticommercio.com
In particolare il portale mira a:
• Creare un flusso di dati in rete in grado di rilevare gli andamenti delle attività dei Distretti del Commercio nella Regione Veneto.
• Produrre statistiche (a livello di comune e in comparazione all’area provinciale e regionale) sull’economia e commercio dei singoli Distretti.
• Migliorare la condivisione dei risultati delle rilevazioni avviate nei diversi comuni.
• Supportare l’analisi degli impatti e ricadute economiche di eventi pubblici o privati sul commercio locale.
• Dare una chiara rappresentazione (barometro) dello stato di sviluppo e “salute” di ciascun distretto attraverso un set di indicatori strategici di competitività, soddisfazione, qualità e posizionamento dei distretti nello scenario veneto.
• Fornire indicazioni di policy sulla base delle statistiche e rilevazioni raccolte.