Ultimi giorni per spendere i buoni lavoro acquistati prima del 17 Marzo 2017. Lo comunica l’Inps con il messaggio 4752/2017 in cui illustra l’avvicinarsi del termine del periodo transitorio stabilito dal Decreto Legge 25/2017. Inps comunica che è tassativo il termine del 31 dicembre 2017 per l’utilizzo dei buoni per lavoro accessorio, i cosiddetti voucher.
L’Istituto Previdenziale sottolinea che i buoni lavoro richiesti entro la data di entrata in vigore del Decreto legge n. 25/2017 (17 marzo 2017) possono essere utilizzati esclusivamente per prestazioni il cui svolgimento avrà luogo entro il 31 dicembre 2017; pertanto, non sarà consentito ai committenti di inserire nella procedura informatica prestazioni con data inizio o fine successiva al 31 dicembre 2017.

Anche le prestazioni già inserite, se successive al 31 dicembre, verranno cancellate senza ulteriori comunicazioni. L’Inps informa, inoltre, che eventuali prestazioni già inserite erroneamente nella procedura informatica e relative a periodi decorrenti dal 1° gennaio 2018 – anche se con data inizio della prestazione antecedente alla stessa data dell’1 gennaio 2018 – verranno cancellate d’ufficio e il committente non riceverà nessuna comunicazione in merito.

Nel caso di prestazioni che abbiano data inizio nel 2017 e data fine nel 2018, verranno cancellate d’ufficio soltanto le prestazioni relative al 2018. Con riferimento ai bonus baby sitting verranno, invece, fornite successive specifiche indicazioni operative.