Un calendario ricco di iniziative a Zelarino, che inizia sabato 16 dicembre con trenino lungo il paese e Babbo Natale, e si concluderà il 6 gennaio 2018, con l’obiettivo di rilanciare i negozi di vicinato e così l‘intero sistema-città.

Il distretto del commercio come collante tra pubblico e privato

Natale di Stelle a Zelarino” è il programma natalizio messo in campo dal Distretto del Commercio Urbano di Zelarino, fortemente voluto da Confesercenti Città Metropolitana di Venezia e che ha subito trovato sponda nell’Amministrazione comunale veneziana. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, cui hanno partecipato anche l’assessore al turismo Paola Mar e Daniele Bigozzi dell’Associazione “Noi in Zelarino”, il direttore Confesercenti Maurizio Franceschi ha così commentato:

“Grazie alla piena collaborazione con il Comune di Venezia siamo riusciti, in poco tempo, ad offrire alla città un programma di iniziative che sa coinvolgere tutti, dai negozi di vicinato, alle famiglie, ai bambini: questo è il valore aggiunto del distretto del commercio, che mette in rete i soggetti pubblici e privati per il benessere dei nostri centri urbani. In più, attraverso il riconoscimento dei distretti del commercio urbano da parte della Regione, si ha accesso ai bandi europei a partire dalla prossima primavera, ottenendo finanziamenti prioritari per quelle attività economiche che si muovono all’interno di una logica di distretto”.

 

Tra le iniziative, “Il mio Amico Bottegaio”

Il Mio Amico Bottegaio” è una campagna di sensibilizzazione al commercio di vicinato realizzata nell’ambito del progetto Distretto del Commercio di Zelarino.
Un’iniziativa preziosa che parte dalle scuole primarie per sensibilizzare la comunità su una tematica essenziale e rafforzare il ruolo sociale ed economico delle botteghe.
Questa campagna nasce dunque dalla volontà di rilanciare il ruolo della bottega come attività inserita in un tessuto sociale che resiste e contribuisce a mantenere vivo e attivo il centro urbano erogando servizi che vanno al di là della semplice vendita di un prodotto.

Un personaggio fantastico, un folletto chiamato Zel, sta visitando in questi giorni tutte le classi primarie Parolari e Villa Medico di Zelarino per spiegare loro l’importanza della presenza dei bottegai e consegnando una schedina per la raccolta dei timbri degli “amici bottegai”. Muniti di schedina i bimbi, accompagnati dai loro genitori, dovranno visitare i commercianti aderenti ed interagire con loro chiedendogli magari le curiosità del loro mestiere, oltre che di apporre il loro timbro. Contemporaneamente dovranno inventare un soprannome per il loro amico bottegaio preferito e scrivere una filastrocca a lui/lei ispirata. Completata la schedina, i bambini potranno consegnare la schedina entro il 6 gennaio 2018 al Villaggio degli Elfi che si troverà in centro, ricevendo un simpatico omaggio.. Inoltre, ogni classe la cui totalità dei bambini consegnerà la schedina completa in quella stessa sede, riceverà un buono in denaro da devolvere alla scuola per lavori di dipintura classi.

Per essere aggiornati sul programma degli eventi, vai alla pagina Facebook del Distretto di Zelarino.