I saldi estivi 2017 iniziano sabato 1 luglio in tutta Italia e si concluderanno tra il 15 agosto e il 15 settembre a seconda del calendario fissato dalle singole regioni. In Veneto l’ultimo giorno di saldi sarà il 31 agosto.

Le insegne per i saldi estivi 2017

L’occasione è buona per ricordare a tutti i commercianti che, se i cartelli per la pubblicità dei saldi hanno una superficie non superiore a mezzo metro quadrato, non sono soggetti a nessun canone. Ma attenzione, perché il cartello deve comunque rispettare:

  • il limite della dimensione: le insegne potranno essere collocate soltanto all’interno del foro vetrina – e quindi non su bacheche e vetrinette – e non dovranno superare il quinto del foro vetrina, secondo quanto indicato nel Regolamento sul canone autorizzatorio per l’installazione di mezzi pubblicitari;
  • il testo del cartello: potrà contenere soltanto le parole Saldi, Vendite promozionali, Vendite di liquidazione, Liquidazioni o Ribassi; è possibile aggiungere anche traduzioni e il logo, nome o ragione sociale della Ditta.
    Qualora il cartello superasse il mezzo metro o, anche rispettando questo limite, contenesse anche il nome del negozio, verrà applicato il canone. Prendiamo ad esempio il Comune di Venezia, dove è prevista una tariffa di 3,45€ al mq per negozi di categoria normale e 8,63€ per negozi di categoria speciale, in base a quanto stabilito dal Regolamento. In questo Comune, inoltre, anche chi rispetta i limiti deve chiedere autorizzazione al CIMP per poter installare il cartello.

Per non incorrere in sanzioni, quindi, vi invitiamo a rivolgervi alla vostra Associazione di Categoria: Confesercenti è, infatti, in grado di fornirvi tutte le informazioni dettagliate a riguardo e a preparare tutte le pratiche necessarie per cartelli non rientranti in questi parametri.