“A seguito dell’impossibilità di ottenere un incontro con il Sindaco, e data per certa la decisione di annullare il mercato settimanale in occasione del 25 aprile, riteniamo indispensabile una decisa azione di protesta. Per questo motivo, giovedi’ 4 aprile dalle ore 14. 00 alle 15.00 ci ritroveremo tutti davanti al Municipio per manifestare contro questa incomprensibile decisione”.
Così spiega Tiziano Scandagliato – Responsabile ANVA Confesercenti, a nome dei duecento operatori del commercio su area pubblica che condividono la protesta e che prolungheranno di un’ora, la loro permanenza in Corso del Popolo a Chioggia, bloccando di fatto le operazioni di pulizia dell’intero corso.
“Ricordo come non sia mai successo che il mercato settimanale, consolidata tradizione per la città e veicolo di un indotto economico che coinvolge l’intero commercio, sia stato cancellato. In tutte le altre innumerevoli occasioni si è sempre giunti ad un accordo con l’Amministrazione comunale che da un lato tutelasse le celebrazioni del 25 aprile, dall’altro non colpisse il lavoro di oltre duecento aziende coinvolte e i negozi fissi che vivono anche grazie al mercato settimanale”.