Se vive il commercio, vive la città”. Sono dieci i commercianti del Miranese, all’interno dell’area comunale di Martellago, premiati da Confesercenti per aver aperto un’attività commerciale negli ultimi mesi in locali da tempo sfitti,  e per questo, hanno potuto beneficiare di un contributo di 300 euro messo a disposizione dalla Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare. 

Confesercenti e Comune di Martellago hanno voluto ringraziare i commercianti “coraggiosi” per aver investito nel proprio territorio.

“L’obiettivo era incentivare le aperture e siamo orgogliosi che siano state così tante – ha detto Luigina De Pieri, responsabile Confesercenticdel Miranese – Ma volevamo dare un segnale anche per i
cittadini: i negozi chiusi fanno tristezza e poca sicurezza”.

Anche il sindaco di Martellago, Andrea Saccarola, insieme all’assessore al commercio, hanno sottolineato che “I negozi sfitti portano degrado e delinquenza, abbiamo tutto l’interesse a riempirli – Pur con tutte le difficoltà,
stiamo vivendo un bel rilancio del nostro territorio.

I commercianti premiati, e dunque le nuove aperture, sono:

 

1) Beauty Pet – Padovan Raffaela (Martellago – Tolettatura)
2) Quick bar – De Rossi Ircano (Martellago)
4) La Sartoria – Giacomin Silvia (Maerne)
5) L’angolo del bucato – Danesin Sabrina (Lavanderia – Martellago)
6) Fior di feltro – Bertoldo Monica (Accessori in feltro – Martellago)
7) La porta di Morgana – Pamio Francesca (Erboristeria – Maerne)
8) Hill srl – Da Re Davide (Impianti ed energie rinnovabili – Martellago)
9) Temple bar – Tieppo Christine (Bar – Martellago)
10) H.21 – Mirco Malacasa (Parrucchieri – Maerne)