Ti sei mai chiesto come attirare più persone al tuo bar, negozio o attività? Ti sei accorto, forse, che i clienti che non hai tanti clienti quanti vorresti, e che sarebbe il momento giusto per trovarne qualcuno di nuovo. Ma come si fa? La risposta è: scegliendo il modo migliore per promuovere la tua attività online.

E aggiungeremo un’ottima notizia: puoi riuscirci anche con risorse minime.

Quali strumenti servono per promuovere una piccola attività sul web?

La prima cosa da ricordare è: poco è meglio. Non hai bisogno di una pagina aziendale su tutti i social per ampliare la tua clientela: punta a gestirne bene soltanto uno. Questo ti permette infatti di offrire informazioni più utili ai tuoi potenziali clienti.

Prendi Instagram, ad esempio: è perfetto per trovare gli appassionati del tuo settore (che siano amanti dei tagli di capelli all’ultimo grido o di prodotti artigianali di pasticceria), ma oltre alle foto dei tuoi prodotti e dei retroscena del lavoro quotidiano, non indica gli orari d’apertura, ad esempio, e non ha uno spazio per raccogliere tutti i commenti di chi i tuoi prodotti li ha provati. Per aiutarti davvero a raggiungere un pubblico più ampio, poi, ha bisogno di materiale sempre nuovo, per continuare a coinvolgere i tuoi fans.

Un social network molto utile – e che tante attività locali già sfruttano – è Facebook. Ma perché è così utile? Per parecchi motivi:

  1. è gratuito;
  2. creare promozioni a pagamento non richiede grandi investimenti: con pochi Euro puoi raggiungere esattamente il pubblico a cui vuoi rivolgerti, che siano ragazze tra i 17 e i 30 anni ossessionate dalle scarpe o uomini che vorrebbero vedere tutte le partite di calcio di ogni campionato. E soprattutto, puoi scegliere dove andare a cercare queste persone, indicando un’area vicina alla tua attività;
  3. fornisce le informazioni di base sulla tua attività: indirizzo, orari, numero di telefono e la possibilità di contattarti tramite chat;
  4. raccoglie le recensioni di chi è passato da te o ti conosce: grazie ad esse, i tuoi potenziali clienti possono farsi un’idea del servizio che offri;
  5. permette di pubblicare foto, video e testo: se hai una promozione speciale, o vuoi mostrare qualche immagine dei tuoi prodotti, puoi condividerla qui in pochi, semplici passi.

Ma aprire una pagina aziendale su Facebook non è l’unico passo importante da compiere, se vuoi pubblicizzare la tua azienda.

Come posso rendere visibile la mia attività locale su Google?

Uno strumento gratuito e fondamentale per le attività locali che vogliono ottenere più visibilità su Internet, ma che non molti conoscono è Google My Business.

Hai mai provato a cercare la tua attività su Google? Cosa compare, solo il nome e, forse, l’indirizzo, oppure qualcosa in più, sulla parte destra del tuo schermo?

Quel “qualcosa in più” è la scheda dettagliata sulla tua attività che puoi creare gratuitamente e in pochi minuti con Google My Business. A chi cerca la tua attività (o una simile, come “pasticceria a mestre”) mostrerà:

  • l’indirizzo, con la mappa e le indicazioni stradali per raggiungerla;
  • il numero di telefono;
  • gli orari d’apertura di ciascuna giornata;
  • le foto che scegli di condividere;
  • gli aggiornamenti che pubblichi direttamente sullo strumento, come offerte speciali o nuovi prodotti;
  • le recensioni lasciate dai tuoi clienti direttamente su Google, ma anche quelle di altre applicazioni, come Facebook e TripAdvisor.

Ma questo strumento fornisce anche a te dati utili sui tuoi clienti: da dove vengono, come ti hanno trovato, quanti hanno visto la tua scheda su Google e quali foto hanno guardato.

Per utilizzare questo servizio, non hai bisogno di un sito web. Quando, invece, potrebbe diventare utile per la tua attività, anche se piccola?

Quando una piccola azienda ha bisogno di un sito web?

Forse, però, punti a qualcosa in più. Forse i clienti locali non ti bastano, o pensi che i tuoi prodotti siano così originali da poter arrivare più lontano, in Italia o, perché no, all’estero.

In questo caso ti servirà uno strumento in più: il sito web. Ma non solo: avrai bisogno di una strategia di marketing mirata per una PMI, pianificata in base al tuo budget e ai tuoi obiettivi.